Fortuna

Fortuna

FORTUNA
Isabella Bordoni, 2015
ed. Viaindustriae suono
copublishing Frigoriferi Milanesi, Open Care, Acanto
stampa a colori/color print, 2 booklet+CD 12+12pp., it/de, 20,00 €
ISBN 978-88-97753-16-2

 

IT_
Fortuna è un progetto di sound art in due booklet e due cd. Il risultato è la registrazione di un processo e un percorso di soundworks, stazioni radio, visioni poetiche e azioni tra pubblico e privato. “Sequenze in 6×6, lo spazio tragico dell’infanzia” è di per sé volume, soglia, passaggio da un’età privata a una pubblica legata al periodo scolastico. “Sequenze in 6×6” è il ricordo del meccanismo con cui la ragazza e la donna si incontrano nel testo. Scritto nel 2004 tra Rimini e Brema, “Sequenze in 6×6” è un testo poetico biografico in un gioco tra madri e figlie – hanno invertito le proprie posizioni in una complessità e ambiguità genealogica. “Sequenze in 6×6” si svolge come quadri cinematografici / fotografici, un viaggio nell’infanzia / maternità.

 

EN_
Fortuna is a sound art project in 2 CD, 2 booklets on a cardboard box and dust jacket. The result is the recording of a process and path of soundworks, radio stations, poetic visions and actions between the public and the private. “Sequences in 6×6, the tragic childhood space” in itself is volume, threshold, transition from a private age to a public one related to the school period. “Sequences in 6×6” is the remembrance of the mechanism by which the girl and the woman meet each other in the text. Written in 2004 between Rimini and Bremen, “Sequences in 6×6” is a biographical poetic text in a game between mothers and daughters – they swapped positions in a genealogical complexity and ambiguity. “Sequences in 6×6” unfolds like cinema/photographic paintings, sinks in childhood/motherhood.